click to enable zoom
Searching...
We didn't find any results
open map
View Roadmap Satellite Hybrid Terrain My Location Fullscreen Prev Next
Your search results

La costa sud orientale: il Sarrabus

Posted by admin on 27 Ottobre 2011
| 0


E’ bella la costa sud orientale della Sardegna, economica, e alla portata di tutti. Il suo nord più estremo è costituito dall’affascinante Salto di Quirra e ad est si tuffa direttamente sul Mar Tirreno. A sud invece si può ammirare il Massiccio del Monte dei Sette Fratelli, l’Arbu ed il Minniminni. Insomma, chi decide di vistarlo potrà ammirare la montagna sarda, sconosciuta ai più, la spiaggia, il mare e le sue meravigliose campagne  e vallate.

Non mancano nemmeno piccole e caratteristiche cittadine, tutte da scoprire, ciascuna dotata di una propria integrità ed indipendenza culturale e tradizionale. Visitarle è quasi un obbligo e potrete iniziare con la bella Muravera, affondando verso l’interno e raggiungendo San Vito, Villaputzu. Lasciatevi per ultima la piccola Castiadas e la bella Villasimius, sul mare, per un meritato riposo.

Se poi siete amanti della cultura, della storia e dell’archeologia, non starete dietro a tutte le escursioni che sarà possibile organizzare. A Castiadas una visita alle ex Carceri è d’obbligo. Respirerete la storia della città, e ne rivivrete le principali fasi evolutive. Non privatevi nemmeno di una visita al castello di Quirra, di cui oggi resta davvero poco, ma che pure merita la visita dato che, raggiunti i suoi resti potrete godere di un panorama a 5 stelle. La zona è ricca inoltre di domus de janas, tombe dei giganti e circoli di menhir, affascinanti e facilmente raggiungibili.

Solo un accenno alle meraviglie naturalistiche del Sarrabus: potrete scegliere fra una capatina al Parco dei Sette Fratelli, per una visita agli stagni di Feraxi e Colostrai, ma forse preferirete trascorrere le vostre giornate ospiti delle bellissime spiagge di Costarei e Castiadas.

 

Leave a Reply

Compare Listings

Translate »